Senza categoria

Professionisti eccellenti sbarcano in BLG Tirana e accrescono la professionalità dello staff dirigente.

Sta ottenendo un enorme successo il programma di inserimenti lavorativi di nuove figure professionali all’interno della direzione di Tirana di professionisti di provata esperienza ultra quarantenni e ultra cinquantenni che hanno trovato nel nostro gruppo una opportunità stimolante di mettere a disposizione la loro esperienza e le loro capacità per lo sviluppo delle attività aziendali.

L’ingresso di queste nuove figure anche la funzione di mentoring di giovani funzionarie albanesi che da questa iniziativa avranno l’opportunità di acquisire capacità lavorative e professionalità frutto dell’esperienza quarantennale dei nuovi colleghi arrivati dall’Italia.

Il mercato del lavoro italiano purtroppo a volte particolarmente spietato nei confronti di persone che hanno superato una certa età e che secondo i canoni moderni lavorativi sono di difficile ricollocamento, la nostra organizzazione ritiene invece che queste persone siano un patrimonio da non disperdere e da utilizzare per valorizzare le eccellenze del nostro territorio regionale.

I primi due professionisti arrivati vengono da esperienze di direzione nel campo militare e nel campo della grande distribuzione elettronica, Il programma prevede l’integrazione in due dipartimenti dell’azienda relativi alle organizzazioni fieristiche e alle attività di relazione con le imprese europee anche di altre tre figure che nelle prossime settimane giungeranno direttamente da Lombardia Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Questo programma non è da confondersi con le notizie prevalentemente falsate che circolano nella rete e raccontano di un esodo di cittadini italiani verso l’Albania, È un programma invece che tende a portare nel territorio all’interno dell’azienda delle eccellenze utili a far crescere anche il personale locale.

Abbiamo notato un’energia e una capacità in queste persone che oltre essere grandi professionisti sono anche persone che hanno molto da insegnare ma soprattutto che hanno un’etica è una cultura del lavoro del lavoro in gruppo estremamente radicata, valore questo molto importante in un territorio dove non esiste una cultura storica del lavoro.