Senza categoria

La parrucchiera dei Vip Mediaset e di Miss Italia, Clara, a Tirana con BLG Academia per inaugurare il primo corso per parrucchiere albanesi

Il 16 luglio la parrucchiera dei vip italiani Clara sarà a Tirana per tenere una lezione alle parrucchiere albanesi per presentare le nuove tendenze per la prossima stagione e le migliori acconciature e tecniche per il mondo della sposa, dello spettacolo e per “il tutti i giorni”.

Il Marchio “claraperclara” è presente in Italia, a Parigi, a Tokyo, a Lugano a New York ed è sinonimo di alta qualità è alta professionalità,  Clara sarà presente a Tirana per un corso di formazione di un giorno dove presenterà alle professioniste albanesi le ultime tendenze della moda parigina italiana e Newyorkese.

In quasi 40 anni di attività Clara È stata ed è ancora tutto oggi la parrucchiera ufficiale in molti volti noti dello spettacolo a partire da Federica Panicucci nota presentatrice delle reti Mediaset alla comica Geppi Cucciari che presenta diversi programmi sulle reti Rai italiane è parrucchiera ufficiale di Miss Italia segue soubrette del calibro di Belen e Magda Gomes

La formazione di Clara comincia nella Parigi degli anni ottanta, quando ancora diciottenne passa un anno nell’accademia di Jacques Dessange, il parrucchiere delle dive più famose, in un periodo in cui le donne erano solite andare a teatro, la moda dettava il design ed era già in auge la tendenza francese nell’acconciatura. In questo periodo di formazione all’estero Clara assimila e fa sue le tecniche per creare la forma con la tecnica, e impara due delle lezioni più importanti della sua vita: la prima lezione è che si possono imparare una moltitudine di tecniche differenti e valide, ma ancora più importante di questo è imparare lo stile; la seconda lezione è che la tecnica crea la forma, ma è il cuore che la perfeziona e la può rendere un’opera d’arte.

In seguito all’esperienza parigina nell’accademia di Dessange, Clara decide di intraprendere un percorso di crescita all’estero, ed ha la possibilità di visitare importanti città degli Stati Uniti come New York, Las Vegas e Los Angeles, dove la convivenza di realtà differenti e il melting pot di etnie e culture rendono l’esperienza e il viaggio un veicolo formidabile per la nascita di spunti e riflessioni. È in questi luoghi che si sviluppa un particolare senso cosmopolita e uno stile moderno metropolitano nell’idea di bellezza e di femminilità nuova, un’idea di donna impegnata e sportiva, sempre pronta alla frenesia di una vita vissuta anche al di fuori delle mura domestiche, una donna in grado di conciliare la distinzione e la classe con una sensualità felina, capello a posto ma allo stesso tempo sportiva e agile.

Tornata in Italia stabilmente dopo le importanti esperienze all’estero arriva finalmente il momento dell’ingresso nel mondo del lavoro, e Clara apre il suo primo salone a Brescia, con il nome Nuova Dimensione in Corso Martiri della Libertà.

Il salone Nuova Dimensione nasce con un progetto innovativo in partenza, “una sedia per tutti”: nel particolare panorama del tempo (siamo nell’anno 1986) in cui il parrucchiere era un lusso sostenibile da pochi, Nuova Dimensione riusciva a dare la possibilità a una fascia più ampia di persone di curare la propria immagine affidandosi a professionisti altamente qualificati e formati al completo servizio del proprio look. Una piccola grande rivoluzione che ha permesso di posizionarsi da subito in maniera forte e determinante sul mercato e di aggiungere un nuovo punto di vista nell’ideologia stessa di bellezza cominciando a promulgare una forte modernità nei modi e nell’approccio al servizio.

Con questo punto di partenza solido su cui costruire la sua storia, Clara desidera stravolgere ancora di più il classico concetto di salone di parrucchiere, aggiungendo in una sezione del negozio la parte di estetica: in questo modo il cliente non solo potrà prendersi cura della propria acconciatura, ma anche essere consigliato sul trucco da abbinare o sul trattamento perfetto. Viene introdotto così il servizio di total look, che sarà uno dei capisaldi fondamentali dell’idea di donna secondo Clara.

Comincia da Nuova Dimensione l’avventura lavorativa di Clara in prima persona, ed è dal retroterra tecnico francese e dalle prime esperienze internazionali che comincia ad emergere e proporsi il suo stile artistico ed artigianale conosciuto ed affermato poi negli anni seguenti: la forma dell’onda.

La forma dell’onda diviene il tratto distintivo dello stile di Clara, e di anno in anno diviene sempre più il manifesto dell’unione tra tecnica, disciplina e doti artistiche: l’esempio più chiaro e brillante di un’energia artistica plasmata nel gesto tecnico dell’acconciare.

E l’onda è anche il simbolo, l’emblema della donna di Clara che continua ad evolversi, una donna dinamica ed estrosa che cura il suo aspetto nella disciplina dell’eleganza, veloce e sensuale con un sapore charmant nel suo look.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.