Senza categoria

La verità sulla protesta del 16 febbraio, noi c’eravamo !

Oggi e ieri i quotidiani italiani hanno riportato queste notizie, ci teniamo a dirvi che non corrispondono alla verità di cosa è accaduto e ve lo diciamo con la convinzione e la certezza di chi qui vive e lavora.
Come al solito la stupidità di pochi ha rovinato sia il diritto a manifestare dei cittadini sia l’eccellente lavoro delle forze di polizia che si sono limitate a osservare e rispettare i manifestanti (guardate in Francia cosa accade e confrontate).
Trenta persone che fanno danni non rappresentano tre milioni di persone !
Questi articoli fanno male all’Albania perché danno un’immagine falsa del paese, ieri trentamila persone hanno sfilato pacificamente (trentamila non tre), la polizia schierata ha accettato fiori dai giovani, il governo fa un lavoro eccellente e favorisce gli investimenti degli stranieri e non ha alzato una mano su nessuno.
Hanno lanciato lacrimogeni ? Si due… ma verso chi voleva entrare nel palazzo e fare solo danni e provocare …. Se qualcuno entra a casa nostra con intenzione di rompere e fare male alla nostra famiglia noi che avremmo fatto? Non pensate cari giornalisti alla paura che hanno vissuto poche guardie non armate quando hanno visto trenta persone entrare con intenti violenti? Credo che nessuno possa biasimarli.
Per quale motivo scrivere cosi come se a Tirana fosse scoppiata una guerra?
Alle 5 del pomeriggio in quello stesso viale delle fotografie dei giornali ieri passeggiavano famiglie e bambini.
Qui, più di 80 imprese di Lombardi vivono e lavorano e nessuno ieri ha avuto una percezione cosi come scritto nei giornali…possibile che giornalisti che vivono a 2.000 km da qua l’abbiano percepito di più di noi che qua siamo? 😳😳😳😳😳
Non perdete fiducia per l’Albania, un paese dove, nonostante le difficoltà, sta crescendo del 4% ogni anno e dove la gente vede l’Italia e gli italiani come fratelli maggiori.
Buona giornata a tutti 🇦🇱❤
@ Tirana County